giovedì 31 dicembre 2015

Te Deum


Te Deum laudámus: * te Dóminum confitémur. 
Te ætérnum Patrem, * omnis terra venerátur. 
Tibi omnes ángeli, * 

domenica 20 dicembre 2015

Guardiamo il presepe...


Guardiamo il presepe: la Madonna e San Giuseppe non sembrano una famiglia molto fortunata; hanno avuto il loro primo figlio in mezzo a grandi disagi; eppure sono pieni di intima gioia, perché si amano, si aiutano e soprattutto sono certi che nella loro storia è all'opera Dio, il Quale si è fatto presente nel piccolo Gesù.
Papa Benedetto XVI

giovedì 17 dicembre 2015

Il segno del Natale


“Questo per voi il segno: un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia” (Lc 2,12). 
Questo rimane il segno, anche per noi, uomini e donne del Duemila. Non c’è altro Natale.
Papa Benedetto XVI

domenica 13 dicembre 2015

Il negozio di Dio


Il negozio di Dio.
Un giorno, Dio decise di aprire anche Lui un negozio sulla Terra.
Chiamò l’Angelo più bello e più gentile e gli disse: “Tu sarai il mio commesso. Ti metterai dietro il banco e venderai i Miei Prodotti”.

Litanie dell'Umiltà





Litanie dell'Umiltà.

O Gesù, mite ed umile di cuore, esaudiscimi

domenica 6 dicembre 2015

Il più grande segreto


Il più grande segreto.
Ce lo rivela il Beato Piergiorgio Frassati:
Bello è vivere in quanto al di là v’è la nostra vera Vita, altrimenti chi potrebbe portare il peso di questa esistenza?

sabato 5 dicembre 2015

Bando alle tristezze!


Beato Piergiorgio Frassati in una lettera alla sorella Luciana:
Tu mi domandi se sono allegro. E come potrei non esserlo? Finché la fede mi darà la forza, sempre allegro! Ogni cattolico non può che essere allegro; la tristezza deve essere bandita dagli animi cattolici: il dolore non è la tristezza, che è una malattia peggiore di ogni altra.

venerdì 27 novembre 2015

Festa della Medaglia Miracolosa (27 novembre)

Supplica alla Madonna della Medaglia Miracolosa.
Da recitarsi alle 17 del 27 novembre, festa della Medaglia Miracolosa, in ogni 27 del mese e in ogni urgente necessità.
O Vergine Immacolata, noi sappiamo che sempre ed ovunque sei disposta ad esaudire le preghiere dei tuoi figli esuli in questa valle di pianto, ma sappiamo pure che vi sono giorni ed ore in cui ti compiaci di spargere più abbondantemente i tesori delle tue grazie. Ebbene, o Maria, eccoci qui prostrati davanti a te, proprio in quello stesso giorno ed ora benedetta, da te prescelta per la manifestazione della tua Medaglia.
Noi veniamo a te, ripieni di immensa gratitudine ed illimitata fiducia, in quest'ora a te sì cara, per ringraziarti del gran dono che ci hai fatto dandoci la tua immagine, affinché fosse per noi attestato d'affetto e pegno di protezione.

giovedì 12 novembre 2015

Il cuore di Gesù Santo


Il cuore di Gesù Santo
non ritiri mai
il Suo divinissimo sguardo da te
e ti sorregga
in tutte le prove della vita.
Padre Pio

lunedì 21 settembre 2015

No alla Comunione nelle mani


Sono venuto per i peccatori


A vedere le immagini di Papa Francesco con Fidel Castro, ho distolto volutamente lo sguardo, quasi fossi infastidito.
Poco fa alla santa messa, Gesù mi ha rimesso subito in riga con la Sua parola:
Mentre Gesù sedeva a mensa in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con lui e con i discepoli.

giovedì 17 settembre 2015

Dio, l'amore, la famiglia


Intorno alle ore 12 di domenica 27 dicembre 2009, il Santo Padre Benedetto XVI si è affacciato dalla finestra del suo studio privato nel Palazzo Apostolico per la recita dell’Angelus domenicale insieme ai pellegrini riuniti in piazza San Pietro.

Siamo per le acque profonde


domenica 13 settembre 2015

La gioia dell'amicizia


La gioia dell'amicizia.
Un amico fedele è un balsamo nella vita, è la più sicura protezione. Potrai raccogliere tesori d’ogni generema nulla vale quanto un amico sincero.

sabato 12 settembre 2015

Una concezione non retta della compassione e della misericordia


È a voi ben nota la tentazione di ridurre, in nome di una concezione non retta della compassione e della misericordia, le esigenze pesanti poste dall’osservanza della legge. Al riguardo occorre ribadire che, se si tratta di una violazione che tocca soltanto la persona, è sufficiente rifarsi all’ingiunzione: “Va’ e d’ora in poi non peccare più”.

La Santa Messa quotidiana


Il matrimonio cattolico


La festa del Nome di Maria


In questa grande festa, come ogni giorno, non vi è nulla di più proficuo della recita del Santo Rosario.